Municipio Roma I: Cioffari, no al monumento alla porchetta! Appello alla Presidente Alfonsi e all’Assessora Urso: valorizziamo tutela e rispetto degli animali. 

Mi unisco alla proposta della LAV – Lega Anti Vivisezione di Gianluca Felicetti e di David Nicoli di rimuovere la statua di Amedeo Longo “Dal panino si va in piazza”, raffigurante un maiale legato e cotto al forno, volta a celebrare, secondo l’autore, uno degli esempi della romanità (l’atto aggregativo e itinerante di consumare cibo all’aperto), installata dalla RUFA – Rome University of Fine Arts in Piazza San Giovanni della Malva, a Trastevere, nell’ambito del progetto di rigenerazione urbana “Piazze Romane” promosso dal Municipio Roma I Centro, e di sostituirla, coinvolgendo lo stesso artista, con un monumento all’olocausto degli animali.

Sollecito gli sponsor Enel Group Mibact- Ministero Beni Attività Culturali e Turismo e Ministero del Turismo a farsi carico delle spese.

L’installazione, inaugurata in questi giorni, insieme ad altre sette opere originali ed innovative della “next generation” di artisti, che secondo il progetto dovrà essere esposta fino al termine dell’estate per poi essere ricollocata in una zona periferica della città, è un’offesa non solo ai cittadini ed alle cittadine romane vegetarian* e vegan*, o a quelli che per motivi religiosi non mangiano carne di maiale, ma rappresenta, soprattutto, un vero e proprio insulto al valore della vita degli animali.

Lo sviluppo delle attività produttive, dell’artigianato, delle botteghe storiche, delle imprese, del turismo e la rigenerazione urbana possono essere promossi nel rispetto della dignità e della vita degli animali.

Confido nelle capacità e nella volontà dei nostri amministratori locali di valorizzare, come dichiarato nelle linee programmatiche di governo del Municipio, il rispetto e la dignità degli animali attraverso interventi di sensibilizzazione della popolazione (soprattutto in età scolare).

Invito la Presidente del Municipio Roma I Centro Sabrina Alfonsi , che si è dimostrata negli anni sensibile ai diritti degli animali, promuovendo e partecipando a numerose iniziative, e l’Assessora Giulia Urso , ad incontrare le associazioni animaliste per un rapido e costruttivo chiarimento e per avviare nel territorio una campagna di sensibilizzazione al rispetto di tutti gli esseri viventi e senzienti che affronti il tema della qualità della vita degli animali nella nostra città.

Partendo, per esempio, da alcune delle proposte contenute nel manifesto che le associazioni animaliste hanno preparato per le prossime elezioni amministrative Roma2021 istituendo, nel Municipio Roma I Centro, “Il fine settimana per gli animali”: attività educative nelle scuole per il rispetto degli animali, riqualificazione delle aree verdi per animali, coinvolgimento del volontariato per l’aiuto delle persone anziane con animali, sostegno delle colonie feline, contrasto al randagismo, ecc.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...