Vandalizzata corona commemorativa vittime bombardamento 7 marzo 1944 a Porta Portese. Cioffari: quando si offende la memoria non c’è speranza per il futuro.

Vandalizzata corona commemorativa vittime bombardamento 7 marzo 1944 a Porta Portese. Cioffari: quando si offende la memoria non c’è speranza per il futuro.

Ignoti, nella notte, in via Giovanni da Castel Bolognese n. 30, hanno divelto e gettato a terra la corona commemorativa deposta, come ogni anno, lo scorso 25 aprile, dal Municipio Roma XII e dalla comunità del palazzo dei ferrovieri accanto alla targa che ricorda il centenario della costruzione dell’edificio (ottobre 1919) e del bombardamento avvenuto il 7 marzo 1944.

Auspico una condanna ed un intervento risolutivo da parte della sindaca Virginia Raggi e della presidente del Municipio Roma XII Silvia Crescimanno.

La socializzazione della memoria delle vittime e la ferma denuncia della barbarie della guerra, affinché mai più si ripeta, sono un dovere morale.

Quando non c’è il rispetto per la memoria, e per i suoi luoghi, non c’è speranza per il futuro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...