ZTL a Testaccio. Cioffari (SEL): “Un provvedimento di civiltà. Si dia la possibilità anche ai residenti nella zona perimetrale, per ora esclusi, di richiedere il contrassegno di accesso oneroso”.

Ztl_Testaccio

ZTL a Testaccio. Cioffari (SEL): “Un provvedimento di civiltà. Si dia la possibilità anche ai residenti nella zona perimetrale, per ora esclusi, di richiedere il contrassegno di accesso oneroso”.

Finalmente, dopo tanti anni di attesa, anche a Testaccio, dal 6 Settembre, partirà in via sperimentale, a varchi spenti e con la presenza della Polizia Locale di Roma Capitale, la Zona a Traffico Limitato. Sarà attiva il venerdì e il sabato dalle 23.00 alle 3.00 del mattino.

Durante questo periodo, e per tutto il mese di Settembre, i residenti avranno il tempo di richiedere allo Sportello Rilascio Permessi ZTL dell’Agenzia Roma Mobilità (Piazza degli Archivi n. 40 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 16.30, Tel. 06 57003 http://www.agenziamobilita.roma.it/) il permesso di accesso all’interno della ZTL.

Tale permesso avrà un costo molto contenuto (circa 70 euro, per cinque anni: poco più di un euro al mese!). Il costo aumenta per la seconda e la terza macchina, ma é sempre contenuto. Coloro che non volessero pagare per il permesso hanno la libertà di farlo rinunciando ovviamente ad accedere nel Rione durante l’orario di attivazione della ZTL. Il contributo chiesto ai cittadini per questo provvedimento serve a coprire parzialmente i costi di installazione e manutenzione dei varchi.

20130720_093416 (Copia) (Copia)“Innumerevoli firme dei residenti del Rione Testaccio”, ricorda Mauro Cioffari (Capogruppo SEL I Municipio) in una nota, “sono state raccolte in questi anni da Partiti e associazioni di cittadini per chiedere l’introduzione di questo importante provvedimento di civiltà”.

“Sinistra Ecologia Libertà”, afferma Cioffari in una nota, “é da sempre favorevole alla ZTL, a difesa della vivibilità nel Rione, per contenere i problemi della vita notturna, per migliorare la qualità dell’aria e per ridurre l’inquinamento acustico notturno di cui soffriamo da molti anni”.

“Ci impegneremo”, aggiunge Cioffari, “affinché, senza alcun aumento dei costi previsti, l’orario di inizio della ZTL venga anticipato alle ore 21.00 e quello di chiusura venga esteso fino alle 5.00 del mattino, e affinché il tratto di Via Galvani, attualmente escluso dalla ZTL, venga anch’esso incluso nel provvedimento”.

“Assieme all’Assessore alla Mobilità Anna Vincenzoni”, conclude Cioffari, “mi sto attivando affinché anche i cittadini e le cittadine residenti a Via Marmorata, a Lungotevere Testaccio e a Via Galvani, attualmente esclusi dalla possibilità di accesso nella ZTL, poiché residenti nella zona perimetrale, possano avere il diritto di richiedere il contrassegno”.

Mauro Cioffari

Capogruppo Sinistra Ecologia Libertà

Municipio I Roma Centro Storico

Via della Greca n. 5 00186 Roma

cell. 347 4502150

Tel. 06 69601944

Fax 06 69601940

maurocioffari@gmail.com

mauro.cioffari@comune.roma.it

http://www.maurocioffari.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...