Al via i lavori per la Ztl a Testaccio. La zona a traffico limitato sarà attiva il venerdì e il sabato dalle 23.00 alle 3.00. Mauro Cioffari (SEL): “provvedimento insufficiente che non garantisce il diritto alla salute ed il riposo dei testaccini”.

ztl_testaccioAl via i lavori per la Ztl a Testaccio. L’Agenzia per la mobilità di Roma ha avviato oggi i cantieri per l’installazione dei varchi Ztl che si concluderà entro il 15 maggio 2013. La zona a traffico limitato sarà attiva il venerdì e il sabato dalle 23.00 alle 3.00. Mauro Cioffari (Sinistra Ecologia Libertà): “provvedimento insufficiente che non garantisce il diritto alla salute ed il riposo dei testaccini”.

Il progetto, coordinato dall’ingegnere Luca Avarello dell’Agenzia per la Mobilità, prevede dieci varchi con tecnologia freeflow (senza spire a terra), dieci classificatori di veicoli in ingresso e altrettanti pannelli a messaggio variabile che segnaleranno se la Ztl è attiva o no. Inoltre è prevista l’attivazione di un centro di controllo presso Roma Servizi Mobilità per l’attività di monitoraggio-sanzionamento. Il costo complessivo di realizzazione per Roma Capitale è di circa 450mila euro.

“Da tempo”, dichiara Mauro Cioffari (Sinistra Ecologia Libertà), “gli abitanti esprimono la loro contrarietà alla movida che disturba la tranquillità del quartiere e rende impossibile per i residenti, il riposo nelle ore notturne”.

“I cittadini”, aggiunge Mauro Cioffari (Sinistra Ecologia Libertà), “rivendicano il diritto al riposo, alla sicurezza e alla salute”.

Con l’esplosione della movida romana i cittadini residenti hanno esposto una serie di criticità (parcheggi selvaggi, rumore costante, fenomeni di vandalismo su auto parcheggiate, furti e continui schiamazzi notturni).

Associazioni, comitati e partiti, che hanno già raccolto più di 800 firme, propongono una serie di soluzioni:

- Ripristino della ZTL a partire dalle ore 21.00 del giovedì al sabato;

- Monitoraggio del livelli di rumorosità notturna e diurna nel quartiere;

- Chiusura anticipata, dalle ore 5.00 alle ore 2.00. dei locali notturni;

- Presidio di Pubblica Sicurezza nella zona del Monte dei Cocci in particolare nei fine settimana.

Maria Gemma Azuni, Consigliera Roma Capitale di Sinistra Ecologia Libertà, su richiesta dei cittadini e delle cittadine del Rione XX, a seguito della segnalazione dei militanti e volontari del Circolo SEL di Testaccio, lo scorso 10 maggio scriveva all’Assessore alle Politiche della Mobilità Antonello Aurigemma, all’Assessore al Commercio e alle Attività Produttive Davide Bordoni, al Consigliere delegato Alle Politiche della Sicurezza Giuseppe Ciardi ed al Presidente del Municpio I Orlando Corsetti per porre all’attenzione dell’amministrazione Comunale e Municipale la grave situazione di disagio denunciata, da tempo, dagli abitanti del Quartiere Testaccio.

Lo scorso 7 giugno il Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale (VII Dipartimento) rispondeva alle richieste dei cittadini di Testaccio: “ZTL alle 21.00? Eseguiremo uno studio. I varchi elettronici, a Testaccio, dal 2013”.

“Lo studio condotto dal Dipartimento Mobilità e Trasporti di Roma Capitale che si propone di attivare i varchi elettronici nel Rione di Testaccio solo il venerdì e sabato sera dalle 23.00 alle 3.00”, conclude Mauro Cioffari (Sinistra Ecologia Libertà), “evidentemente non ha tenuto conto delle legittime richieste dei cittadini e delle cittadine di Testaccio. Non ci arrendiamo e riproporremo, come già avviene in gran parte della città, la chiusura della ZTL dal giovedì al sabato dalle ore 21.00 alle ore 3.00”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...